Editoriali »

29 Marzo 2020 – 14:40 |

Siamo entrati in una grande crisi, forse la più colossale della storia del capitalismo. L’innesco è stato la diffusione a scala mondiale del Covid-19.
Questo virus è un prodotto della natura, ma all’origine di tutti i coronavirus c’è un insieme di attività capitalistiche: la deforestazione su grande scala, gli allevamenti intensivi e l’agro-industria, il furto delle terre nei paesi del Sud del mondo per impiantare monoculture, …

Leggi l'articolo completo »
Comunicati
Internazionale
Comunismo
Documenti
Lotte
Home » Documenti, Editoriali

Vivere e morire con dignità, Nick e Bart nostri compagni

Inserito da on 25 Agosto 2012 – 20:38

Uno pescivendolo, l’altro operaio. Entrambi anarchici, ed immigrati italiani. Entrambi carcerati, processati, assassinati sulla sedia elettrica.

Carcerati, processati ed assassinati NON per errore ma proprio perché anarchici, sovversivi, militanti del movimento operaio americano.

Come al solito, intorno alla figura umana e politica di questi come di altri lavoratori rivoluzionari si è scatenata l’industria dell’affare, cercando di trasformarli in icone inoffensive, in vittime dell’errore giudiziario, in oggetti da usare per far film, canzoni, soldi.

A noi interessa, in questa epoca triste in cui l’intero mondo sembra darci torto, rivalutare l’esempio di militanti capaci di vivere e morire con dignità, con il rispetto delle proprie idee, con la capacità non mercantile di lavorare ad una prospettiva collettiva legata agli sforzi di altri compagni.

E di saper affrontare la repressione, ed anche la morte, a testa alta, con la certezza che “i morti sono loro!“, mentre il nome e l’opera di Nicola e Bartolomeo vivrà in eterno nella nostra rivoluzione.

23.8.’12

Combat

 

Tags:

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.