Editoriali »

2 Novembre 2019 – 14:47 |

In Cile continuano le manifestazioni per un radicale cambiamento del sistema, politico, economico e sociale. Il “miracolo economico” liberista, imposto dalla dittatura di Pinochet con una feroce repressione sostenuta dagli USA, è stato un miracolo per i capitalisti (tra cui l’attuale presidente Sebastián Piñera, che ha accumulato 2,8 miliardi di dollari, pari al salario annuo di quasi 600 mila operai), ottenuto a scapito della massa …

Leggi l'articolo completo »
Comunicati
Internazionale
Comunismo
Documenti
Lotte

Hegel, Marx ed il lavoro tra filosofia e politica

10 Luglio 2012 – 09:29 |

Il tema del lavoro umano è da lungo tempo oggetto di studio e di analisi. Storici, filosofi, teologi, politici, sociologi e altri ancora hanno affrontato la questione da molteplici punti di vista, senza peraltro che sia nata una soluzione univoca, sia cioè maturata una definizione che dica ciò che il lavoro umano è e quali sono le sue note peculiari e distintive. La categoria del …

[Napoli] Trivellazioni profonde dei Campi Flegrei: Mobilitiamoci!

7 Luglio 2012 – 23:30 |

Il progetto di trivellazione profonda dei Campi Flegrei è arrivato a compimento. L’amministrazione comunale ha autorizzato l’inizio dei lavori nell’area ex – industriale a partire dal 9 di Luglio. Nonostante i rischi, denunciati più volte, l’assenza totale di un qualsiasi piano di emergenza comunale, l’indifferenza per il parere di numerosi scienziati e il menefreghismo verso la popolazione locale, hanno deciso di iniziare con i lavori, …

Lettera aperta a padre Mario ed a frà Marchionne

6 Luglio 2012 – 17:00 |

…Ma, er culo, non lo volete?
Prima avete tagliato pensioni e salari, posti posti di lavoro ed art.18.
Adesso tocca a ministeri, ospedali ed università.
Adesso tocca agli statali: fuori in 200.000!
D’altra parte, anche voi, cari tecnici,  avete i vostri esami in Europa, che non finiscono mai.
Dovete fare bene i vostri “compiti a casa”, qui in Italia, e tenere a posto i conti.
E si sa, i conti …

7 luglio 1962, Torino, piazza Statuto. QUATTRO GATTI SELVAGGI

4 Luglio 2012 – 15:23 |

Altro che tetti!
Sulla sede della U.I.L., ci arrampicammo, allora.
Si che l’aveva fatta grossa, la U.I.L., insieme al Sida,
a firmare l’accordo bidone separato con la Fiat.
Aivoglia Fiom e Fim, P.c.i. e C.g.i.l. a frenarci, e celerini a caricare.
Niente da fare.
La rabbia era piu’ forte, e l’obiettivo chiaro,
la sede U.I.L. di piazza Statuto.
Attaccata e distrutta.
Quando è troppo, è troppo.
A 50 anni da piazza Statuto, spesso, …

La lotta alla I.M.S. (ex Pozzi) di Spoleto

30 Giugno 2012 – 21:02 |

Il comitato di fabbrica delle Industrie Metallurgiche Spoleto (I.M.S., nota in città come ex Pozzi) nasce con degli incontri dallo scorso autunno spontanei di 4-5 operai nella sede dell’USB nello stabile dove sta Casa Rossa. Riesce a convolgere i compagni in fabbrica e impone in autunno uno sciopero di un giorno, seguito malvolentieri dall’r.s.u. La situazione era cominciata a peggiorare a partire dalla scorsa primavera, …

Recensioni: Bobby Seale – Cogliere l’occasione! (Seize the time!)

28 Giugno 2012 – 09:55 |

Recensione: Bobby Seale – Cogliere l’occasione! (Seize the time!) Einaudi 1971
Ci sono pochi libri che rendono veramente facile la lettura, pagina dopo pagina quasi imponendo di essere letti. ‘Cogliere l’occasione‘ è un libro tra questi. Nonostante siano passati 40 anni, la sua lettura è come un pugno allo stomaco.
Il libro descrive lo sviluppo del Black Panther Party dal 1966 (anno di fondazione); Seale aggiunge anche …

[Genova] Mercoledì 27 giugno iniziativa a sostegno delle lotte dei lavoratori delle cooperative

26 Giugno 2012 – 14:57 |

h 20. resoconto della lotta a Basiano
h 21. cena benefit per la cassa di resistenza
@Via Canevari 338 R
COMBAT- Collettivo Politico Tensione

Solo la lotta di classe paga!

26 Giugno 2012 – 09:58 |

La questione dell’acqua non e’ una questione solo, ne’ soprattutto nazionale, per le implicazioni e le filiere di interesse e speculazioni tipiche e diffuse sul mercato mondiale. E’ una questione legata alla guerra ed alla poverta’, in ultima analisi al profitto, ed allo sfruttamento delle risorse. Una questione internazionale, mondiale, non solo ne’ soprattutto patrimonio di un qualche comune o di una qualche cittadinanza della …

archivio volantini/manifesti

26 Giugno 2012 – 09:38 |
9maggio09

 
 
 
 
 
 
 
 

R.Luxemburg – Catastrofi di ieri e di oggi, Martinica

21 Giugno 2012 – 08:45 |

Martinica
Circa un secolo fa, l’8 maggio del 1902, sull’isola della Martinica vi fu un’eruzione del vulcano Mont Pelée. Nello spazio di soli tre minuti una nuvola incandescente si abbatté sulla piccola città di St. Pierre, distante circa sei chilometri. 29 mila persone perirono sotto una tempesta di fuoco.
L’evento destò sgomento nel mondo e suscitò un’ondata umanitaria internazionale.
Rosa Luxemburg scrisse per l’occasione l’articolo che qui traduciamo, …

[La Spezia] Luddite Riot benefit per Autonomia Spezzina @ Favaro Sabato 30 Giugno

19 Giugno 2012 – 20:53 |

In occasione del concerto che si terrà il 30 Giugno a Favaro (Quartiere popolare di La Spezia), durante il “Torneo di calcetto Antifascista”, abbiamo deciso di pubblicare un Cd benefit, “Tre anni di guai, Un’edizione limitata” che contiene alcune tracce prese dai nostri due cd, più qualche pezzo suonato dal vivo. Buona parte del ricavato dalla vendita del Cd , che costerà 6 Euro e …

[Napoli] VENERDì 22 GIUGNO. ORE 17.30 “LA RIVOLUZIONE DAL BASSO. DAGLI IWW AI COMUNISTI DEI CONSIGLI” INTERVERRÀ L’AUTORE GRAZIANO GIUSTI

19 Giugno 2012 – 17:29 |

All’inizio del ‘900 negli Stati Uniti un esercito di straccioni, vagabondi, disertori, ladri di polli, precari, senzatetto va all’attacco del capitalismo più forte con l’obiettivo di riscattare la classe operaia. In senso canzonatorio vengono chiamati wobblies, e loro per tutta risposta quel nome se lo affibbiano addosso. 
 
In Germania, nel primo dopoguerra, i lavoratori lottano sul terreno rivoluzionario per conquistare “tutto il potere ai Consigli Operai”. …

Omaggio a Bernardo Vàsquez Sànchez

19 Giugno 2012 – 11:56 |

La sera del 15 marzo scorso in un’imboscata tesa da due uomini armati a San José del Progreso (regione delle Valles Centrales dello Stato di Oaxaca, Messico), veniva ucciso Bernardo Vásquez Sánchez, dirigente del Consejo de Pueblos Unidos en Defensa del Valle de Ocotlàn (CPUVO). Bernardo, ultimo di una lunga serie di militanti assassinati da sicari al soldo delle imprese estrattive, era uno dei …

Viterbo, comunicato sulla perquisizione del 1° giugno

6 Giugno 2012 – 11:58 |

L’ acuirsi della crisi che il capitale vive dal 2008 esige come risposta per la ripresa dei propri profitti una “semplice” ricetta: compressione dei salari, aumento dello sfruttamento, intensificazione dei ritmi di produzione, allungamento dell’orario lavorativo,straordinari e,allo stesso tempo, precariato e cassintegrazione, che i padroni non pagano.
Per uscire dalla crisi, al Capitale occorre avere la pace sociale, e così all’uopo interviene lo Stato con le …

La libertà non è partecipazione

15 Maggio 2012 – 07:44 |
328

La libertà di oggi è quella dei padroni di sfruttare,
dei servi dei padroni di fare la bella vita,
dell’intera società civile di farsi mantenere dallo sfruttamento del proletariato.
La nostra libertà di oggi è quella di scegliere tra
farci sfruttare o rimanere disoccupati, di mugugnare o suicidarci,
a seconda delle esigenze dei padroni, partecipando, quando decidono loro,
a rinnovare la loro società, i loro partiti, …

Le bombe non fanno più rumore.

15 Maggio 2012 – 07:43 |

Una bomba plurifunzionale.
A ciascuno il suo utilizzo: “ fermezza e coesione, vigilanza contro l’eversione, rafforzare lo stato, combattere la mafia, fare come Falcone e Borsellino,
unire le forze politiche, difendere la scuola, far pentire e costituire gli asssassini,
lottare contro la nuova strategia della tensione…..”
le bombe non fanno piu’ Rumor!

 
Non possiamo guardare alla realtà odierna con gli occhiali del passato, ne’ possiamo usare categorie e moduli interpretativi …

SUICIDIO STYLE

12 Maggio 2012 – 12:01 |

Ultima creazione della crisi italiana, toppe al culo in pelle umana.
SUICIDIO STYLE
la morte non è una livella!
“il piccolo imprenditore che si suicida e l’operaio che si toglie la vita sono fratelli. Finchè non si capirà la comunanza di destino tra il sistema imprenditoriale italiano ed il lavoro, l’Italia non ce la farà.
Occorre un salto culturale, un grande patto tra i produttori, non la riapertura …