Editoriali »

18 Novembre 2019 – 12:19 |

C’è parecchia indifferenza nella sinistra europea e italiana in particolare per le lotte in corso in Medio Oriente, Questo è particolarmente vero per il Libano (le uniche manifestazioni di solidarietà sono venute da libanesi negli Usa). Una indifferenza doppiamente colpevole perché in parte “copre” le responsabilità dell’imperialismo europeo e italiano in particolare, ma anche perché impedisce di capire una battaglia che è componente imprescindibile della …

Leggi l'articolo completo »
Comunicati
Internazionale
Comunismo
Documenti
Lotte
Home » Archivio per tag

Articoli taggati con: Combat Comunisti

Grandi movimenti di lotta in Spagna

30 Marzo 2014 – 09:57 |

La gigantesca manifestazione di Madrid del 22 marzo non ha certo segnato il punto finale della resistenza di massa alle politiche di austerità in Spagna. Nei giorni immediatamente successivi all’imponente mobilitazione si sono susseguite assemblee e manifestazioni per chiedere il rilascio dei manifestanti arrestati la sera del 22. Grande è stata poi la mobilitazione per lo sciopero degli studenti che ha mobilitato una grande massa …

Manifestazioni contro la guerra in Russia

19 Marzo 2014 – 20:16 |

In Russia non esistono solo i fanatici nazionalisti che tutti i mezzi di comunicazione di massa ci mostrano con grande abbondanza di particolari. Esiste anche, per ora estremamente minoritaria, un’opposizione che inizia a scendere in piazza per cercare di bloccare il dilagante militarismo. Su essa circolano scarse notizie, tuttavia in queste ultime settimane ci sono state importanti mobilitazioni che rompono il quadro, in apparenza uniforme, …

[Napoli] Martedì 4 marzo il governo a Bagnoli? A carnevale nessun accordo vale!

19 Febbraio 2014 – 21:32 |

Lo scherzo del governo italiano alle terre afflitte dalla devastazione ambientale
Martedì 4 marzo, martedì Grasso. Il governo arriva a Napoli, Coroglio; per firmare il patto per la ricostruzione della Città della Scienza sulla linea di costa. Un provvedimento assolutamente in contraddizione con:
1) Il piano regolatore, fondamentale per i vincoli che pone sul totale ripristino del litorale;
2) La delibera popolare, approvata ed emanata successivamente al referendum …

Contro la Costituzione

14 Ottobre 2013 – 20:22 |

La costituzione è la forma variabile della regolazione sociale.
Frutto del compromesso resistenziale, amministra il diritto truffaldino borghese.
Matrigna del lavoro salariato e dell’ipocrisia giuridica della “legge uguale per tutti”.
Pacifista a chiacchiere, copertura ideologica della guerra di classe nei fatti.
Difendere la costituzione, oggi come ieri, vuol dire difendere il sistema.
Il contrario, cioè, di rivoluzionarlo.
19 ottobre: prendiamoci Roma!
 
Soldi e morti a palate!
2 facce della medaglia capitalistica.
Da una parte …

21/8/1940 – 21/8/2013 – In ricordo di uno dei principali oppositori dello stalinismo

21 Agosto 2013 – 12:37 |

Lontani da ogni celebrazione liturgica e para-religiosa, oggi ricordiamo il vile assassinio di Lev Davidovic Bronstejn, detto Trotzkij. Lo ricordiamo perchè la vita del compagno è stata un inno alla lotta, una lotta senza quartiere ai privilegiati ed ai traditori. Nel famoso treno blindato, da un fronte all’altro della guerra civile contro i bianchi, oppure braccato per mezzo mondo dagli sgherri di Stalin che alla …

Cogliere l’occasione

23 Gennaio 2013 – 17:14 |

Sfruttare la convenienza strategica proletaria dentro la crisi.
CRISI-RIPRESA-RIVOLUZIONE:UNA DINAMICA POSSIBILE?
Il proletariato paga ogni crisi capitalista.
Con la guerra, o con i sacrifici.
Con i morti, o con l’aumento dello sfruttamento.
Questo vale in assoluto, in tutte le epoche, fino all’ultima attuale crisi internazionale.
Questo vale in tutto il mondo, come vale in Europa, dove ad un’Europa che cerca di approfittare della crisi per rilanciare ed accelerare il proprio processo …

De-voti!

19 Gennaio 2013 – 15:24 |

De-voti al capitale, alla proprietà, ed al loro buco di culo!
Tanto è vero che da Berlusconi, da Casini a Monti, da Fiore a Grillo a Ingroia, aggiungono il valore aggiunto del nome proprio al “programma” elettorale. 215 liste presentate, un record.
Tanto piu’ record proprio mentre lo stato nazione, insieme a tutti i suoi istituti di rappresentanza e riproduzione sono in profonda crisi di mutazione, pressati …

Per una rivoluzione INCIVILE

10 Gennaio 2013 – 09:12 |

Vogliono una “rivoluzione” civile.
Cioè una “rivoluzione” che rispetti vite, proprietà e valori dei padroni.
Vogliono una “rivoluzione” che difenda democrazia e diritto, legge e costituzione.
La stessa democrazia imbrogliona, lo stesso diritto formale, la stessa legge ineguale, la stessa costituzione antioperaia.
Tutte istituzioni contro di noi.
Come contro di noi sono i promotori della “rivoluzione civile”:i magistrati. Nostri inquisistori, persecutori, carcerieri da sempre: nostri nemici!
Anche noi siamo per la …

2013: Questo mondo non ci piace e ci sta stretto

5 Gennaio 2013 – 12:22 |

Questo mondo non ci piace, e ci sta’ stretto. A difenderlo, a riformarlo, ad abbellirlo, a diffonderlo, a tentare di renderlo eterno ci pensa il capitale, la sua borghesia, le sue religioni.
Il caleidoscopio elettorale moltiplica i suoi colori.  Su tutti, domina, decide, vincola ed impone l’azzurro europeo, cabina di regia per ogni governo nazionale.
L’offerta politica stinge dal presidenzial-Montiano tricolore di stato alle varie declinazione del …

[Viterbo] Liscia, gassata o avvelenata?

5 Gennaio 2013 – 11:06 |

[link all’iniziativa riportata sul giornale]
Dal 1° gennaio è scaduta la deroga, concessa dalla comunità europea, sulla concentrazione di arsenico nell’acqua; ora ufficialmente l’acqua non è potabile. Nonostante già da tempo l’acqua fosse avvelenata l’unica soluzione trovata dalle istituzioni è stata l’installazione di fontanelle A PAGAMENTO; non sarebbe stato più logico dotare la rete idrica di un dearsenificatore alla fonte?
Ad oggi noi paghiamo l’acqua tre volte:
– …

Gaza: più morti che manifestanti!

22 Novembre 2012 – 22:06 |

Una volta eravamo tutti vietcong, poi diventammo tutti feddayn….sempre perché “vietcong e feddayn vincevano perché sparavano”.
Ma i vietcong hanno vinto sul serio, e i feddayn, che fine hanno fatto?
Al senso di una mitologia al seguito di un “antimperialismo filorusso” si accoppiava l’antica propensione a tifare sempre per le “lotte armate” lontane, ed a prendere distanze o cercare il pelo nell’uovo con i tentativi rivoluzionari in …

Purghe di Stato

4 Novembre 2012 – 18:20 |

Come una purga, espelle gli escrementi, depurando e rigenerando l’organismo.
Corruzione e “lotta alla corruzione” sono due facce della stessa medaglia.
La prima usa il sistema, la seconda vuole mantenerlo.
La prima succhia soldi e favori, la seconda vuole che ciò avvenga nelle regole, in forma trasparente, pulita.
Ogni vent’anni, quasi come un ciclo capitalistico, si ricambia l’aria nelle stanze del sistema.
Vent’anni fa’, toccò ai magistrati di …

Medio Oriente, pianeta terra

21 Settembre 2012 – 16:45 | 2 Comments

In Siria, in Medio Oriente, in Italia, in tutto il mondo, noi non abbiamo stati da difendere, né satrapi con cui schierarci, o preti barbuti con cui allearci,  scambiandoli per rivoluzionari.
E’ un pezzo che riteniamo inutili sfilate mal frequentate in cui tifare per qualche ambigua “lotta di liberazione” o, peggio, per difendere qualche sovranità nazionale dall’”aggressione imperialista”.
Siamo stati tutti, per decenni, prima vietcong, poi …

Alcoa: gli operai non hanno “amici” !

11 Settembre 2012 – 16:30 |

Roma 10 settembre. Davanti al “Ministero dello Sviluppo” ( ironia dei termini ) i cinquecento lavoratori sardi dell’Alcoa, giunti in massa nella capitale per impedire la chiusura della fabbrica, vengono bloccati prima e manganellati poi dalle cosiddette “forze dell’ordine”.
A loro va tutta la nostra incondizionata solidarietà militante.
Anche loro, come milioni di altri proletari, stanno provando sulla viva carne cosa significa lavorare per i padroni, farsi …

?php get_sidebar(); ?>