Editoriali »

8 Febbraio 2020 – 11:31 |

In attesa dell’accertamento delle responsabilità individuali, riceviamo da un compagno ferroviere questa lucida denuncia del ruolo avuto nella dinamica dell’incidente dalla separazione tra infrastruttura e trasporto – un fatto economico, la scelta di fare delle ferrovie un business capitalistico per la produzione di profitto.

Già all’alba del 6 febbraio, mentre correva la notizia del disastro di Livraga AV (treno 9595, ore 5,35 del 6 febbraio 2020), …

Leggi l'articolo completo »
Comunicati
Internazionale
Comunismo
Documenti
Lotte
Home » Comunicati, Lotte

[Viterbo] Sull’Assemblea del 1 febbraio – ricorso contro bolletta acqua – solo la lotta paga!

Inserito da on 4 Febbraio 2013 – 16:34

Dal comunicato sull’assemblea di venerdì 1 febbraio:

Oggi, Venerdì primo Febbraio si è tenuta l’assemblea organizzata da Combat contro la bolletta della Talete.

Da tempo infatti la popolazione è costretta a pagare per un servizio non fruibile a pieno vista la non potabilità dell’acqua.

I partecipanti hanno svolto le pratiche per il rimborso al fine di ottenere il dimezzamento delle bollette future e un rimborso su quelle passate.

Durante l’assemblea è stato sottolineato come questa forma di lotta miri, oltre all’esigenza pratica, a spingere Talete e istituzioni a installare un dearsenificatore alla fonte della rete idrica.

I partecipanti hanno anche espresso la loro volontà di portare avanti questa battaglia anche al di fuori del semplice ricorso.

Si preannunciano dunque ulteriori assemblee, sit-in ed ogni altra misura necessaria per far sentire le proprie ragioni.

SOLO LA LOTTA PAGA

 

sotto volantino e testo sui motivi dell’ organizzazione dell’assemblea

Da anni paghiamo la bolletta per un’acqua avvelenata dall’arsenico…ora possiamo cambiare le cose!
Con l’ausilio di avvocati professionisti Combat organizza la prima class action (ricorso associato di più persone) contro la Talete dalla scadenza della deroga sulla potabilità.
Grazie a questo strumento si potrà ottenere la riduzione della tariffa al 50% per il futuro e un risarcimento per i danni materiali passati.
Per partecipare al ricorso basterà presentarsi venerdì a questo appuntamento muniti di bollette del 2011 e del 2012 (almeno una per anno), un documento d’identità e 20 euro per le spese della pratica.

Non è necessaria alcuna tessera, nessuno vi chiederà alcun voto…l’unica cosa che vogliamo è la vostra forza per combattere insieme questa battaglia!

Tags:

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.