Home » Ricerca per mese

Articoli del mese Febbraio 2013

Documenti

18 Febbraio 2013 - 9:22

Con l’arresto e le dimissioni del presidente Giuseppe Orsi la vicenda Finmeccanica continua a tenere banco nella cronaca, ben accompagnata dallo scandalo MPS e dalle disavventure giudiziarie del “Celeste” Formigoni.
Con la sua consueta faccia tosta e la sua abituale diplomazia, Berlusconi si è scagliato contro le azioni “suicide” della magistratura che danneggerebbero le aziende italiane, argomentando che “nei paesi del terzo mondo” la corruzione è un fatto abituale, condannando i “moralismi assurdi” di chi vuole perseguire corrotti e corruttori.
Berlusconi ha parlato da imprenditore e, stando a quanto dicono i magistrati che lo accusano, anche da “intenditore”, salvo poi, come suo …

Comunicati

14 Febbraio 2013 - 17:16

Il capitalismo riduce l’acqua in cui nuota ogni pesce religioso.
Di per se, il processo di planetizzazione capitalistico svuota di senso ogni mistificazione millenaristica, riducendola in prospettiva a “ricordo del passato” e consegnandola al museo delle cere della storia.
Ovviamente, come ogni processo, anche questo della secolarizzazione è un processo contraddittorio, che viaggia a diverse velocità variabili nel tempo e negli spazi geopolitici.
In occidente, malgrado i tentativi di recupero da parte dell’ideologia cristiano-cattolica mutuata in salsa “di liberazione”, la scristianizzazione avanza con piu’ forza, decretando per la prima volta nella storia un’accentuata leggerezza di peso percentuale di curia, vescovi, preti e suore …

Comunicati, Lotte

10 Febbraio 2013 - 10:06

riceviamo e pubblichiamo il seguente report inviatoci da una compagna sulle lotte degli ultimi mesi a Spoleto [Tratto dal prossimo, e unico, numero di RIOT. Giornalino spoletino autoprodotto che verrà stampato nei prossimi giorni]
Il corteo del 16 gennaio
Il 16 gennaio un grande corteo invade le strade di Spoleto. Quattrocento lavoratori e studenti sfilano contro il violento avvitamento della crisi, che i padroni delle principali aziende cittadine hanno imposto ai lavoratori. Ad aprire il corteo sono gli operai della IMS – Industrie Metallurgiche Spoleto (conosciuta in città come ex Pozzi), ma ci sono anche gli operai della Panetto&Petrelli, di Novelli, dello …

Comunicati, Lotte

9 Febbraio 2013 - 7:12

Costruiamo comitati autoconvocati dei lavoratori
Le situazione di crisi e di sfascio finanziario che attraversa tutte le principali società miste partecipate dai vari enti locali (Comune, Provincia, Regione) è divenuta oramai insostenibile per i migliaia di lavoratori assunti in queste aziende. Le condizioni di questi ultimi versano oramai da mesi in uno stato di estrema precarietà ed incertezza permanente: stipendi non pagati da tempi immemore, come nel caso dell’ Astir, tagli del salario come nel caso dei lavoratori SIS ed Arpac multiservizi, ai quali erano già stati detratti 300 euro in busta paga e che ora si vedono sottratti persino dei …

Internazionale

8 Febbraio 2013 - 9:47

Lo sciopero è stato indetto dall’Unione generale dei lavoratori tunisini (UGTT) per protestare contro l’assassinio del leader dell’opposizione, Chokri Belaid, lo scorso mercoledì. In concomitanza si svolgeranno i suoi funerali.
L’organizzazione sindacale ha affermato che l’assassinio è un avvertimento di come potranno agire forze ostili all’ipotesi di un nuovo governo, che a loro dire, potrebbe portare alla guerra civile in Tunisia.
Ieri, nel corso di una riunione di quattro ore, la direzione del sindacato ha deciso di partecipare alla manifestazione dove saranno presenti tutti partiti e le forze di opposizione.
In un documento si accusa il governo come responsabile per “la diffusione della …

Comunicati, Documenti, Internazionale, Lotte

7 Febbraio 2013 - 10:23

La notizia é di quelle che potrebbero turbare i sonni dei borghesi di tutto il mondo: in Cina gli operai “potrebbero” cominciare ad uscire dalle gabbie del sindacalismo del partito di governo, che di “comunista” ha solo il nome!
Lo riporta con risalto il “Corriere della Sera” del 5 febbraio, con due titoli che spingono a qualche riflessione: “I sindacati liberi sbarcano in Cina. Svolta nelle fabbriche della Apple.” E poi: “La “fabbrica Cina” si sindacalizza e gli investimenti tornano ad Ovest.”
Ora, a differenza dei gazzettieri borghesi, i comunisti rivoluzionari sanno in primo luogo che non é certamente una novità il …

Comunicati

6 Febbraio 2013 - 11:40

Il 21 gennaio 1921, da una scissione del Partito Socialista, nasce a Livorno il Partito Comunista d’Italia, sezione della III Internazionale. Il contesto storico vede una fortissima contrapposizione fra proletariato e borghesia (basti solo ricordare il movimento di occupazione delle fabbriche di appena un anno prima, nel 1920), che vede il vecchio partito socialista, diviso fra massimalismo e riformismo, non essere all’altezza di questo scontro di classe. Da ciò nacque l’esigenza, promossa dalle correnti di Sinistra del vecchio partito, di rompere una volta per tutte col riformismo ottocentesco e dare alla luce un organismo realmente rivoluzionario.
il PCd’I era un partito …

Comunicati, Lotte

4 Febbraio 2013 - 16:34

Dal comunicato sull’assemblea di venerdì 1 febbraio:
Oggi, Venerdì primo Febbraio si è tenuta l’assemblea organizzata da Combat contro la bolletta della Talete.
Da tempo infatti la popolazione è costretta a pagare per un servizio non fruibile a pieno vista la non potabilità dell’acqua.
I partecipanti hanno svolto le pratiche per il rimborso al fine di ottenere il dimezzamento delle bollette future e un rimborso su quelle passate.
Durante l’assemblea è stato sottolineato come questa forma di lotta miri, oltre all’esigenza pratica, a spingere Talete e istituzioni a installare un dearsenificatore alla fonte della rete idrica.
I partecipanti hanno anche espresso la loro volontà di …

Comunicati, Documenti, Repressione

1 Febbraio 2013 - 16:05

La morte di Prospero Gallinari, uno dei fondatori delle Brigate Rosse, ha scatenato una campagna mediatica tendente a criminalizzare tutta l’area della sinistra di classe, dentro una vulgata da “legge ed ordine” e da “coesione sociale” che ben conosciamo, e che viene puntualmente usata per colpire chiunque “osi” lottare contro il capitalismo.
Ne sanno qualcosa i compagni ed i lavoratori che, anche qui in Italia, cercano di reagire come possono al massacro sociale imposto dal capitale e dai suoi burattini politici, di qualsiasi appartenenza parlamentare.
Per questo riteniamo interessante pubblicare questi due contributi scritti da due compagni in merito alla …