Editoriali »

10 Ottobre 2020 – 07:52 |

Alliance of Middle Eastern and North African Socialists
Pubblichiamo la traduzione di una significativa presa di posizioneinternazionalista dello scorso settembre da parte di due compagni grecisul conflitto greco-turco, che condividiamo, ripresa dal sitoallianceofmesocialists.org“.
15 settembre 2020
Nonostante l’isteria nazionalista che la propaganda dei media di stato e i mass media alimentano in entrambi i Paesi, è evidente l’ansia delle masse popolari, tanto in Grecia che in Turchia, riguardo …

Leggi l'articolo completo »
Comunicati

Comunicati generici

Internazionale

Articoli di temi internazionali

Comunismo

Articoli sul comunismo

Documenti

Documenti di analisi e di informazioni

Lotte

Lotte sociali e politiche

Home » Comunicati, Lotte, Repressione

Aperta la lotta ai mercati generali di Torino

Inserito da on 23 Maggio 2014 – 20:29

CAAT-TO

Centinaia di lavoratori dei Mercati Generali di Torino, organizzati dal SI Cobas, sono scesi in sciopero questa notte, bloccando i camion (500 in coda in prima mattinata).

La lotta, contro le condizioni di sfruttamento, la violazione dei diritti e del contratto, contro i bassi salari, i soprusi, le intimidazioni e minacce da parte dei boss delle cooperative e dei loro scherani.

La polizia ha caricato ripetutamente i lavoratori, che fino a questo momento hanno resistito, nonostante ci siano parecchi feriti.

Con il governo Renzi e il boss delle coop Poletti al Lavoro, le forze dell’ “ordine” sono sempre più usate per reprimere chi lotta contro lo sfruttamento e l’illegalità padronale.

Anche l’Ikea di Piacenza, dove la Coop San Martino ha licenziato – ad oggi – 28 lavoratori iscritti al SI Cobas, oltre un centinaio tra poliziotti e carabinieri stazionano in pianta stabile dentro e fuori il magazzino per reprimere ogni protesta.

E’ questo il “lavoro” che Renzi promette.

Tags: , , , , , , , , , ,