Home » Ricerca per categoria

Articoli in Internazionale

Comunicati, Internazionale

1 Ottobre 2021 - 19:25

Alle recenti elezioni in Germania, i Socialdemocratici (SPD) sono risultati il primo partito, con uno scarto risicato di 10 seggi sull’Unione Cristiano-Democratica e la sua alleata Unione Cristiano Sociale (CDU/CSU) cfr. nota 1. Nelle prossime settimane o mesi si dovrà definire una coalizione di almeno tre partiti. I numeri consentono quattro soluzioni (nota 2), ognuna con grandi incognite sia in politica interna che in politica internazionale.

Anche molti lavoratori italiani seguono con interesse quello che avviene in Germania, consci dell’interconnessione economica che lega Italia e Germania, sia pure nella disparità di peso. La Germania è il primo fornitore e il primo …

Comunicati, Dal mondo, Internazionale, Lotte

23 Settembre 2021 - 20:33

Riprendiamo dal sito WSWS di agosto-settembre (i link sono in coda) un articolo sulla resistenza operaia in atto, negli stabilimenti statunitensi del gruppo Dana, nei confronti di un’intesa di svendita conclusa tra la proprietà e lo United Auto Workers, e sulla loro protesta contro un orario settimanale monstre di 84 ore a settimana e i bassi salari – un trattamento che i padroni di Stellantis vorrebbero estendere anche ai loro impianti. “La giornata di otto ore, combattuta da generazioni di lavoratori, è diventata lettera morta nell’industria automobilistica [statunitense – n.] a causa di decenni di collusione della UAW con il …

Comunicati, Internazionale, Politica italiana

6 Settembre 2021 - 21:12

Abbiamo negli occhi le immagini dell’attentato dell’Isis a Kabul e dell’inglorioso ritiro dei soldati che da vent’anni occupavano a vario titolo in paese. Ma qual è il bilancio per l’Italia?

Sgombriamo intanto il terreno dall’idea molto diffusa che l’Italia sia intervenuta in Afghanistan come “reggicoda” degli Usa. L’Italia aveva una propria politica afghana già prima del 2001 (nota 1), non è intervenuta per estirpare l’estremismo islamico (come l’Urss nel 1979) o per garantirsi un controllo geostrategico nei confronti di Cina e India da un lato e dell’Iran dall’altro (come gli Usa), ma inizialmente per proteggere i propri interessi in Iran (col …

Comunicati, Internazionale, Lotte, Repressione

19 Giugno 2021 - 8:53

We publish the press statement of Revolutionary Internationalist Tendency abount the killing of comrade Adil Belakhdim:

This morning, during the strike at Lidl in Biandrate, a truck driver forced the picket of the striking workers, overwhelming and crushing Adil Belakdim, the coordinator SI Cobas of Novara, under the wheels of the truck.The behavior of the truck driver was criminal, as was that of the truck driver who overwhelmed Abd Elsalam Ahmed Eldanf, a worker of the Usb, years ago in Piacenza, in very similar circumstances.

It would be too easy, however, to blame an individual for this murder.

The killing of Adil Belakdim …

Comunicati, Internazionale, Lotte, Repressione

19 Giugno 2021 - 8:27

We publish the press statement of SI Cobas abount the killing of comrade Adil Belakhdim:

This morning, during the national logistics strike, Adil Belakhdim, our coordinator for Novara and a member of the National Coordination of SI Cobas, was killed by a truck that broke a picket line in front of Lidl warehouse at Biandrate (Novara).

The picket, consisting of a few dozen workers, was hit by a criminal driver, who at the sight of the picket did not hesitate to press the accelerator, first running over two workers who barely managed to save themselves and who are now hospitalized, and then …

Comunicati, Internazionale, Lotte

16 Giugno 2021 - 10:05

L’8 giugno 2900 operai della Volvo Trucks New River Valley (a Dublin, Virginia) sono entrati in sciopero dopo il tentativo dell’ azienda (la multinazionale con sede in Svezia) e del sindacato, la United Auto Workers Union di applicare un contratto che l’assemblea dei lavoratori aveva rigettato il 16 maggio (nota 1).

Gli operai sono organizzati nel Volvo Workers Rank-and-File Committee (Comitato di base), nato in occasione dell’assemblea in cui l’accordo  è stato respinto dal 91% dei presenti, come ha dovuto riconoscere anche l’UAW.

Le richieste degli operai

I punti controversi riguardano salari, assistenza sanitaria, orario di lavoro e benefits dei pensionati. Il contratto …

Comunicati, Internazionale

20 Maggio 2021 - 9:31

Martedì 18 maggio, sciopero a Ramallah, di palestinesi e di arabi israeliani, in una dimostrazione di unità, per protestare contro le politiche discriminatorie e oppressive di Israele.

Ieri 18 maggio in Israele e in Cisgiordania si è tenuto il primo grande sciopero generale unitario della popolazione palestinese degli ultimi 60 anni. È stato un vero sciopero generale che ha chiuso non solo i negozi arabi, ma anche tutti i cantieri israeliani, dove la manodopera è palestinese.

Anche se ignorato da gran parte dei media, questo è l’avvenimento nuovo e più importante degli ultimi decenni, conseguenza delle azioni del guerrafondaio Netanyahu che …

Comunicati, Internazionale, Lotte, Repressione

20 Maggio 2021 - 7:06

Di seguito pubblichiamo l’articolo di denuncia e solidarietà alle lotte del proletariato palestinese del sindacato SiCobas

*******************************************

Il SI Cobas esprime tutta la solidarietà alla lotta del popolo palestinese contro lo stato oppressore di Israele, e con lo sciopero generale indetto nella giornata di oggi 18 maggio, che ci auguriamo abbia un grande successo.

Da parte nostra abbiamo organizzato/partecipato in diverse città d’Italia (da Milano a Bologna a Venezia a Napoli) a manifestazioni di solidarietà con il popolo palestinese, contro lo stato di Israele e i massacri e le distruzioni su Gaza, contro la pulizia etnica portata avanti in Gerusalemme e nei …

Comunicati, Internazionale, Lotte, Repressione

20 Maggio 2021 - 6:56

Riportiamo dal Pungolo Rosso l’intervento di Laila alla manifestazione di sabato 15 maggio a Venezia sotto il palazzo della RAI (che ha ignorato l’iniziativa) in solidarietà con il popolo palestinese; una vibrante denuncia dell’oppressione subita dai palestinesi.

Laila

“Noi, palestinesi di tutta la Palestina storica siamo uniti come UN SOLO POPOLO, una sola storia, una sola terra e per un’unica causa. Siamo scesi per le strade di ogni città e di ogni villaggio palestinese, manifestando e protestando contro l’ingiustizia inflitta al nostro popolo: dalla minaccia di pulizia etnica del quartiere arabo di Gerusalemme, Sheikh Jarrah, alle violenze impunite dei coloni sionisti, fino …

Comunicati, Internazionale

26 Aprile 2021 - 11:05

Nel S-E Asia è in atto una competizione per l’influenza tra i due giganti asiatici, India e Cina. Nel mezzo di questa nuova guerra fredda regionale si trova il Bangladesh, che cerca di approfittare delle opportunità offerte dalla avances di entrambe le potenze, senza allinearsi apertamente con nessuno dei due, per accelerare il proprio sviluppo capitalistico.

Uno sviluppo che non si traduce in modo proporzionale in benessere della popolazione, ma che anzi accentua le ineguaglianze sociali.

Uno sviluppo economico che è accompagnato dall’aspirazione ad entrare nel club delle potenze. Il che richiede anche una preparazione militare corrispondente, e la fedeltà delle Forze …