Home » Ricerca per categoria

Articoli in Repressione

Comunicati, Internazionale, Repressione

17 Dicembre 2014 - 21:15

L’ultimo rapporto sulle torture della CIA a danno dei prigionieri nel nome della cosiddetta “guerra al terrorismo” alza un velo su un segreto di pulcinella. Da tanto tempo erano note le pratiche di interrogatorio come il waterboarding (l’immersione in acqua al limite dell’annegamento), il walling (il prigioniero viene sbattuto violentemente contro il muro), la privazione del sonno per 180 ore, l’alimentazione per via anale, le ore di interrogatorio, le minacce di uccidere i familiari, le umiliazioni continue, e altro ancora, così come era nota la pratica di estradare i presunti terroristi in paesi dove i diritti umani non esistono, come …

Comunicati, Lotte, Repressione

28 Novembre 2014 - 12:00

In riferimento al presidio organizzato dalla CUB davanti alla Bormioli di Parma per protestare contro la repressione aziendale, riportiamo l’intervista al delegato minacciato realizzata dal Coordinamento No Austerity.

Comunicati, Lotte, Repressione

8 Novembre 2014 - 16:44

Come era ampiamente prevedibile, all’ indomani del corteo che a Bagnoli ha portato in piazza quasi 7000 persone contro lo SbloccaItalia e contro il governo Renzi, mass-media e giornalacci di regime sono già incessantemente all’opera per oscurare le ragioni della lotta e nascondere l’unico dato politico certo che ci consegna la giornata del 7 novembre: a Bagnoli si è svolta la più grande, partecipata e combattiva manifestazione vista finora contro il famigerato decreto Sblocca-Italia e le migliaia di persone del quartiere scese in piazza dimostrano in maniera inequivocabile che la parte sana del quartiere è con noi.
Il copione degli apparati …

Comunicati, Lotte, Repressione

31 Ottobre 2014 - 18:41

Si è concluso mercoledì 29 ottobre a Piacenza il processo contro il compagno Roberto Luzzi, attivista nel SI Cobas, per uno sciopero del settembre 2013 presso il magazzino Traconf di Piacenza (logistica dei prodotti di lusso “Burberry”). E’ stato condannato a 5 giorni di arresto, tramutati in una multa di 1358 euro per “manifestazione non autorizzata”. Si tratta della prima sentenza di questo genere nell’Italia post-fascista, di condanna per l’organizzazione di uno sciopero con picchetto, un pericoloso precedente che si inserisce nel clima di reazione antioperaia incarnata dal governo Renzi.
Lo sciopero in questione era stato indetto, con proclamazione dello “stato …

Comunicati, Lotte, Repressione

26 Ottobre 2014 - 9:38

Di seguito ripubblichiamo il comunicato dei disoccupati Slai Cobas -Taranto. Nonostante giornali e media continuino a ripetere le parole del governo sull’importanza del lavoro e la lotta alla disoccupazione, continuano ad essere colpiti con la repressione i movimenti organizzati di lotta per il lavoro. Il 23 ottobre a Taranto, città già martoriata dai disastri provocati dall’Ilva, nuovi arresti per i disoccupati organizzati. L’ennesimo processo politico per chi lotta quotidianamente per il diritto al lavoro, come a Napoli, dove a breve si terrà l’udienza del processo che condannava 35 disoccupati ad associazione a delinquere, incriminando la ventennale lotta per il lavoro …

Repressione

17 Settembre 2014 - 17:13

In continuità con l’iniziativa del 13 Settembre alla Mensa Occupata con la presentazione associazione Acad e la presentazione campagna nazionale raccolta fondi per le spese legali della famiglia di Davide con la Cena Benefit per la famiglia Bifolco, continuiamo a Villa Medusa con una giornata di dibattito volto a sostenere la campagna nazionale per la raccolta di 5000 euro per la famiglia di davide promossa e sostenuta dall’associazione ACAD.
17:30 Presentazione campagna nazionale raccolta fondi per le spese legali della famiglia Bifolco.
Proiezione documentario ed interverranno
Checchino Antonini – Giornalista Acad
Stella Arena – Legale di Acad
Parleremo anche di tutti gli altri casi di …

Comunicati, Lotte, Repressione

30 Agosto 2014 - 17:27

Ieri sera intorno alle 21:30 a casa di un nostro compagno ha nuovamente fatto visita la polizia per notificare altre denunce relative alla giornata dell’11 Luglio.
Chi ci conosce sa bene che non ci interessa fare del vittimismo e crediamo sia inutile entrare nel merito della singola accusa. Diciamo questo perché neanche alla controparte questurina ed ai suoi veri mandanti in realtà interessa il singolo episodio.
Il loro vero obiettivo è quello di condannare una giornata di lotta, quella dell’11/7/14 che vide la mobilitazione di quegli studenti, operai e disoccupati che sarebbero saliti a a Torino contro il vertice europeo sulla disoccupazione. …

Comunicati, Lotte, Repressione

11 Luglio 2014 - 18:20

I Comunisti per l’ Organizzazione di Classe esprimono la loro piena solidarietà rivoluzionaria al compagno Michele ed a tutti gli altri compagni arrestati da questo Stato che difende profitto, ingiustizia e privilegio sulla pelle degli sfruttati.
Sappiano questi compagni che il nostro modo migliore di stare loro vicini è -come sempre- quello di lottare con maggiore determinazione per la causa comune.
Non vi hanno tolto a noi con la galera. Ci hanno solo ancor di più unito tutti quanti!
Libertà per Michele ed i compagni arrestati!
Oggi, giovedì 10 luglio 2014, ore 16.30, tre agenti in borghese si sono presentati a casa di Michele …

Comunicati, Lotte, Repressione

24 Giugno 2014 - 19:16

A Pomigliano continuano i licenziamenti
Licenziati i 5 Cassintegrati dopo la contestazione a Marchionne
Dopo il suicidio della compagna Maria Baratto i compagni del Comitato Cassintegrati Fiat aveva contestato Marchionne esponendo un suo manichino impiccato. A quanto sembra questo ha scandalizzato di più del sangue degli operai stessi. Secondo la FIAT «questo atto ha rotto il vincolo di fiducia nel lavoro per inneggiamento alla violenza e comportamento moralmente grave»
E’ proprio la stessa Fiat che ha rinchiuso gli operai nel reparto confino di Nola, e nei tanti che esistono in Italia, ad accusarli.

Un manichino conta più di una vita e un atto contro …

Comunicati, Internazionale, Lotte, Repressione

15 Giugno 2014 - 20:34

Migliaia di scioperanti di Lonmin, in marcia contro i cancelli della miniera di Karee, a Marikana, 5 settembre 2012
Continua lo sciopero di 70 000 (80 000 secondo altre fonti) minatori delle miniere di platino del Sudafrica, iniziato il 23 gennaio. Hanno respinto la recente mediazione al ribasso offerta dal padronato al sindacato AMCU. Quello in corso è, secondo il Financial Time, lo sciopero più lungo e costoso negli oltre 100 anni in cui il profitto tratto dal settore minerario sudafricano è stato la base del sistema capitalistico del paese. Una lotta contro i tre giganti mondiali del settore, Anglo American …