Editoriali »

5 Giugno 2020 – 10:03 |

É in corso a livello mondiale la modernizzazione e concentrazione della cantieristica, che vede la Cina ambire a raggiungere e superare gli Stati Uniti come prima potenza navale mondiale.
Negli ultimi mesi, a livello europeo sono stati siglati accordi di cooperazione a vario titolo tra alcuni grandi gruppi al fine di poter competere, con accresciute dimensioni ed economie di scala, contro i giganti statunitensi, asiatici – …

Leggi l'articolo completo »
Comunicati

Comunicati generici

Internazionale

Articoli di temi internazionali

Comunismo

Articoli sul comunismo

Documenti

Documenti di analisi e di informazioni

Lotte

Lotte sociali e politiche

Home » Comunicati, Pubblicazioni

Gli ultimi anni di Victor Serge (1940-1947)

Inserito da on 19 Marzo 2018 – 07:38

25 marzo 1941

Dopo più di un quarto di secolo di militanza rivoluzionaria in Belgio, Francia, Catalogna, Russia, Germania, Austria, caratterizzata da carcere, esilio, deportazione, Victor Serge si imbarca sul Cargo Capitaine Paul-Lemerle per raggiungere il Messico, paese che gli ha concesso il visto d’ingresso, ed entra nell’ultima fase della sua travagliata esistenza.

In questa terra messicana, che osserverà affascinato studiandola a fondo, è l’ultimo sopravvissuto, con Nataljia Sedova, la vedova di Trotsky, alla strage delle vecchia guardia bolscevica; Serge, scampato al GULag, è uno scomodo testimone degli orrori staliniani e, assieme ad un pugno di altri esuli del POUM e libertari, conduce una strenua battaglia in nome del “Socialismo” e della “Libertà”, braccato dalla NKVD che ne segue le mosse, pronta ad eliminarlo.

In questa terra messicana terminerà i suoi scritti migliori.

Ma chi è il Victor Serge degli ultimi anni, che combatte senza sosta il totalitarismo? Un socialdemocratico sulla strada dell’anticomunismo, come alcuni dei suoi compagni di viaggio? Oppure un antitotalitario che rimane, pur tra molti limiti e contraddizioni, nel solco di un “marxismo libertario”?

Di qui l’importanza di questo lavoro di Sandro Saggioro, che esplora e analizza gli ultimi anni di  Victor Serge.

Segnaliamo a compagni, simpatizzanti, lettori, l’uscita del nuovo quaderno di Pagine Marxiste

GLI ULTIMI ANNI DI VICTOR SERGE (1940-1947)

nuova edizione riveduta e ampliata di note del testo scritto nel 2006 da Sandro Saggioro (1949-2015) per i Quaderni Pietro Tresso.

pagine marxiste

 http://www.paginemarxiste.it/ TROVI TUTTI I NOSTRI LIBRI E PUBBLICAZIONI

 

Tags: , , ,