Editoriali »

10 Novembre 2020 – 21:17 |

Centinaia di milioni di persone in USA e nel mondo non vedranno più ogni giorno in TV quella chioma rossa costata 800 mila dollari sopra quel volto da mastino sparare veleni contro gli immigrati, contro le donne, contro la natura, contro tutto ciò che non è American. Questo populismo rozzo e becero di un pescecane cresciuto con le speculazioni immobiliari che si atteggia a patrono …

Leggi l'articolo completo »
Comunicati

Comunicati generici

Internazionale

Articoli di temi internazionali

Comunismo

Articoli sul comunismo

Documenti

Documenti di analisi e di informazioni

Lotte

Lotte sociali e politiche

Home » Comunicati, Pubblicazioni

Le metamorfosi della Lega

Inserito da on 29 Settembre 2020 – 19:01

Da “Roma Ladrona” a “Prima gli Italiani”

280 pagine, euro 15. Disponibile dal 2 ottobre. Info e ordini: abbonamenti@paginemarxiste.it

La Lega per Salvini, ex Lega Nord, diventato praticamente il primo partito italiano, ambisce a coronare il suo lungo inseguimento al premierato.

Il suo leader, Matteo Salvini, ha portato questo movimento a sfondo partitico ai “fasti” del governo nazionale con i pentastellati (2018-2019) con un ruolo “egemone” nella coalizione di Centro-Destra.

Non sono mancati gli “alti e i bassi” della notorietà e dell’appeal mass-mediatico. Non sono mancati i colpi di scena. Altri ne seguiranno. La stabilità politica ed i punti di riferimento “certi” sono merce rara sotto i cieli della politica romana; soprattutto ora che la crisi globale del capitalismo (sanitaria ed economica) mette a nudo impietosamente squilibri e contraddizioni della borghesia italiana.

Con questo volume abbiamo voluto ripercorrere la parabola del più vecchio partito della borghesia: da “prima i lumbard” a “prima gli italiani”, indagando sui passaggi cruciali -nazionali ed internazionali- che lo hanno visto protagonista.

L’equivoco della sua “anima popolare”; l’assunzione di una veste populista; i miti che lo hanno portato alla ribalta; i suoi rapporti con l’estrema destra fascista e “rossobruna”; lo scontro-incontro con la chiesa cattolica; il nodo dell’immigrazione; l’affarismo diffuso legato al localismo ed alla sua “vocazione” amministrativa.

E poi: gli scontri interni, le “svolte” repentine”; la lunga e tormentata marcia dell’egemonia nel Centro-Destra e della “conquista del Centro -Sud Italia”; l’opzione governista ingrippata tra “sovranismo” ed antieuropeismo.

Abbiamo ritenuto anche di aggiungere un capitolo di estrema attualità: la Lega nel tempo del Coronavirus.

Il tutto è corredato da schede di approfondimento, cronologie, biografie, tabelle elettorali.

Un materiale di studio e di confronto proposto a chi vuole combattere seriamente la Lega da una prospettiva classista e internazionalista.

pagine marxiste

Tags: ,