Comunicati, Internazionale, Lotte, Repressione

22 Giugno 2012 - 9:37

I minatori in sciopero nelle regione delle Asturie in Spagna, continuano a bloccare i nodi autostradali scontrandosi ripetutamente con la polizia. Tutto accade nei pressi di una miniera nella parte settentrionale della regione.
Per diversi giorni i blocchi e gli scontri con la Guardia Civil sono stati la regola, fino a quando i minatori si sono ritirati sulle montagne e nei boschi per cercare rifugio. Da qui ingaggiano scontri con la polizia con la riuscita tecnica del ‘mordi e fuggi’.
Lo sciopero è a oltranza da 4 settimane e la radicalizzazione della protesta è sempre più forte. I minatori in diverse …

Comunicati, Documenti

21 Giugno 2012 - 9:49

Prima ti fanno ammalare, poi ti “curano”.
Ma, se “guarisci”, ti “recuperano”.
Ritorni, cioè, nella stessa condizione che ha creato la tua malattia.
Torni a fare la stessa vita.
Semplicemente perché non ce n’è un’altra di condizione.
E neanche di vita.
Gli stessi che creano il disagio, fanno finta di curarlo,
lucrando sulla causa come sull’effetto di questo.
“Se l’uomo è formato dalle circostanze, si devono rendere umane le circostanze. Se l’uomo è sociale per natura, egli sviluppa la sua vera natura solo nella società, e la potenza della sua natura deve trovare la sua misura non nella potenza dell’individuo singolo, ma nella potenza della società” K.Marx-F.Engels “La …

Comunicati, Comunismo, Documenti

21 Giugno 2012 - 8:45

Martinica
Circa un secolo fa, l’8 maggio del 1902, sull’isola della Martinica vi fu un’eruzione del vulcano Mont Pelée. Nello spazio di soli tre minuti una nuvola incandescente si abbatté sulla piccola città di St. Pierre, distante circa sei chilometri. 29 mila persone perirono sotto una tempesta di fuoco.
L’evento destò sgomento nel mondo e suscitò un’ondata umanitaria internazionale.
Rosa Luxemburg scrisse per l’occasione l’articolo che qui traduciamo, pubblicato sulla Leipziger Volkszeitung del 15 maggio 1902. Ogni allusione a fatti e attori del presente non è puramente casuale. Dopo un secolo non è mutata la natura dell’imperialismo.
Montagne di rovine fumanti, cumuli di corpi …

Comunicati

19 Giugno 2012 - 20:53

In occasione del concerto che si terrà il 30 Giugno a Favaro (Quartiere popolare di La Spezia), durante il “Torneo di calcetto Antifascista”, abbiamo deciso di pubblicare un Cd benefit, “Tre anni di guai, Un’edizione limitata” che contiene alcune tracce prese dai nostri due cd, più qualche pezzo suonato dal vivo. Buona parte del ricavato dalla vendita del Cd , che costerà 6 Euro e sarà disponibile dal concerto del 30 in poi, andrà ai Compagni di Autonomia Spezzina che in questo periodo devono sostenere molte spese, sia legali, sia legate all’affitto della loro sede.
info: autonomiaspezzina@bruttocarattere.org

Comunicati, Documenti, Lotte

19 Giugno 2012 - 17:29

All’inizio del ‘900 negli Stati Uniti un esercito di straccioni, vagabondi, disertori, ladri di polli, precari, senzatetto va all’attacco del capitalismo più forte con l’obiettivo di riscattare la classe operaia. In senso canzonatorio vengono chiamati wobblies, e loro per tutta risposta quel nome se lo affibbiano addosso.
 
In Germania, nel primo dopoguerra, i lavoratori lottano sul terreno rivoluzionario per conquistare “tutto il potere ai Consigli Operai”. Verranno sconfitti solo dalla reazione concertata dello Stato borghese e della socialdemocrazia. Una pagina indimenticabile della lotta di classe internazionale.
 
E’ la rivoluzione dal basso. Lotte ed insegnamenti di ieri, per il proletariato di …

Comunicati, Documenti

18 Giugno 2012 - 12:38

Vogliamo fare alcune valutazioni in merito alla manifestazione di sabato a Milano, dopo l’aggressione poliziesca avvenuta a Basiano contro il presidio di lavoratori in sciopero.
I fatti sono a tutti noti e riteniamo inutile dilungarci sulla loro estrema gravità.
Basti dire che sono decenni che, in Italia, la polizia non interveniva con una simile proditoria ferocia contro uno sciopero di lavoratori, provocando un tal numero di feriti ed arresti.
Al punto che un po’ tutti, nel cosiddetto “movimento”, hanno pubblicamente espresso la valutazione che tale episodio possa segnare una “correzione di tiro” verso l’alto nei conflitti di lavoro.
Non ci soffermiamo più di tanto …

Comunicati

18 Giugno 2012 - 9:40

1° Torneo di Calcetto Antifascista @ Favaro (La Spezia)

Partecipano:
Autonomia Spezzina
Quartiere popolare Favaro
Rossa Gioventù Roma
Anarchici Bolognesi
Garage Pisa
Giustiniani 19 Genova
Collettivo Autonomo Massa
Senegal La Spezia
Programma:
Sabato 30 Giugno
Presso il campo da calcetto del Favaro in largo deportati ebrei
ore 11: presentazione Iniziativa
ore 12: Inizio Partite
Presso il centro sociale polivalente del Favaro (via libertà)
ore 18: dibattito: Nuovi e vecchi fascismi
ore 20: cena sociale
ore 21:30 Concerto Oi!/Hc: Luddite Riot (MS), Bava (Mi), Basta (Certaldo)
Domenica 1 Luglio
presso il campo del favaro
dalle ore 12: finali torneo
ore 18: premiazione e chiusura
info: autonomiaspezzina.wordpress.com
autonomiaspezzina@bruttocarattere.org
 
 

Comunicati, Documenti, Lotte

17 Giugno 2012 - 20:36

Sciopero ad oltranza fino alla caduta di Monti!
L’assalto all’articolo 18, ultimo fortino di ciò che resta dei diritti dei lavoratori, dopo l’incontro del 20 marzo è oramai realtà. Governo, Confindustria, Cisl e Uil, vorrebbero cancellare la «reintegra» sul posto di lavoro tramite la sentenza del giudice per quanto riguarda i “motivi economici e disciplinari”. L’unico divieto che resterebbe in piedi è quello di licenziare a causa di «motivi discriminatori», che giuridicamente è il caso più difficile da dimostrare in aula. Se lo stesso servo della prima ora, Raffaele Bonanni, per pochi minuti ha sostenuto che sarebbe stata una “ecatombe sociale”, …

Comunicati, Lotte, Repressione

14 Giugno 2012 - 17:34

volantino Milano
CONTRO IL TERRORISMO DI STATO LOTTA OPERAIA!
Lunedì 11 giugno, a Basiano, si è consumato un vero e proprio attacco terroristico di Stato contro le lotte operaie. Lavoratori immigrati della cooperativa Alma, che lavora per “Il Gigante”, vistisi messi in strada per far posto ad un’altra cooperativa subentrante, “la Bergamasca”, che paga la metà la mano d’opera, si sono messi davanti ai cancelli del loro posto di lavoro, per impedire che un pullman carico di crumiri entrasse al loro posto. La risposta che hanno avuto dallo Stato “democratico” e dal governo del professor Monti, sostenuto da tutto il marciume parlamentare, …

Comunicati, Lotte

14 Giugno 2012 - 13:33

NO AI LICENZIAMENTI! BASTA SFRUTTAMENTO E CAPORALATO!
UNITI CONTRO LA REPRESSIONE DELLO STATO E DEI PADRONI
LA LOTTA DEGLI OPERAI DI BASIANO E’ LA NOSTRA LOTTA
 
Le immagini delle cariche e della mattanza davanti ai magazzini del “Gigante” di Basiano, da parte dei carabinieri di Monza, hanno fatto il giro di tutta Italia. E con esse sono emerse tutte le ragioni degli operai e della loro resistenza.
L’accanimento contro gli operai prima licenziati, poi pestati e infine arrestati in ospedali mostra il vero volto della “crisi”: una guerra aperta ai lavoratori (ben simboleggiato dall’attacco all’art.18, e quindi a ogni garanzia sui posti di …

Comunicati, Lotte

14 Giugno 2012 - 13:30

Sull’occupazione del carroponte dell’ex-Italsider che abbiamo messo in atto per 32 ore con i disoccupati flegrei vedete il seguente link
http://www.ilmattino.it/articolo.php?id=200662&sez=NAPOLI
Questo invece il comunicato del movimento subito dopo l’azione di lotta:
Oggi alcuni esponenti dei disoccupati flegrei sono saliti sulla gru dell’ex Italsider, all’interno dell’area di Bagnoli Futura, con l’intenzione di rimanerci fino a quando non gli sarà garantito un tavolo interistituzionale tra Comune, Regione e Provincia sulla tematica del lavoro legato alla riqualificazione ed al futuro dell’area flegrea.
Lo striscione esposto recita “Noi non ci suicidiamo”.

Infatti, dinanzi alla mancanza di un lavoro e di un qualsiasi salario, come disoccupati (sotto …

Comunicati, Lotte, Repressione

14 Giugno 2012 - 13:17

Dopo il processo per direttissima di eiriOggi si sono svolte presso il carcere di Basiano le prime 10 udienze di convalida presso il carcere di Monza, contro gli operai di Basiano prima licenziati, poi picchiati e infine arrestati in ospedale e spediti in cinque carceri diverse (Bollate, Lecco, Monza, Busto Arsizio, Bergamo)
Domani si svolgeranno le rimanenti 9
Questo in sintesi il risultato delle 11 udienze che si sono svolte finora
A tutti gli imputati è stato confermato l’arresto (com’era ovvio attendersi) con le seguenti misure cautelari:
1 compagno: nessuna misura cautelare
3 compagni: obbligo di firma a …