Milano, 15 maggio:
SULLA TERRA E SULLA LUNA
La storia INCREDIBILE del ferroviere rosso ISIDORO AZZARIO

Mercoledì 15 maggio 2024, ore 18.30Nella sede dell’Associazione Eguaglianza e Solidarietàvia Cadibona, 9 Milano Filobus 90-91 Passante Ferroviario fermata Porta Vittoria CUB RAIL e l’Associazione Eguaglianza e Solidarietà organizzano la presentazione del libro di Massimo Lunardelli e Alessandro Pellegatta ISIDORO AZZARIO sulla terra e sulla lunaStoria del Capostazione rosso che fondò il Partito Comunista d’Italia e che il fascismo rinchiuse in manicomio Isidoro Azzario (Pinerolo, 1884 – Luino, 1959) dirigente dello SFI, più volte

Continua a leggere

Contro guerre e fascismo
INTERNAZIONALISMO

A quasi 80 anni dalla “Liberazione” squillano le trombe del riarmo, del nazionalismo, dell’economia di guerra; e al governo sono tornati i nipotini di coloro dai quali ci saremmo “liberati”… Razzismo istituzionale contro gli immigrati, sfruttamento senza freni e morti nei luoghi di lavoro, militarizzazione delle scuole per preparare i cervelli della futura carne da cannone: i nipotini del fascismo e quelli dei “liberatori” ci stanno riportando verso la guerra

Continua a leggere

Novità, La storia incredibile del Capostazione rosso Isidoro Azzario

MASSIMO LUNARDELLI ALESSANDRO PELLEGATTA ISIDORO AZZARIO sulla terra e sulla luna Storia del Capostazione rosso che fondò il Partito Comunista d’Italia e che il fascismo rinchiuse in manicomio pagine marxiste 373 pagine, 14 euro ISBN 978-88-31960-12-0 Info e richieste: abbonamenti@paginemarxiste.it Isidoro Azzario (Pinerolo, 1884 – Luino, 1959) ha vissuto molte vite. Ferroviere fino al grado di capostazione, è stato dirigente dello SFI, il potente sindacato di categoria; ha contribuito a fondare

Continua a leggere

BERLUSCONI, BERLUSCONISMO, BERLUSCONISTI

La morte di Silvio Berlusconi ha mandato in onda il solito, vomitevole, falso e interessato teatrino italiano composto da una maggioranza di “pro” ed una – solo per l’occasione – ridotta minoranza di “anti”. Entrambi gli schieramenti sono abbarbicati sul “personaggio” Berlusconi: sia da parte di chi lo ritiene uno dei più grandi e “longevi” statisti della storia d’Italia; sia da parte di chi fa risalire al suo operato l’origine

Continua a leggere

Relazione 1° giugno, Milano: la lotta antifascista e il CLN

Dopo il “vuoto di potere” seguito all’8 settembre ’43 e la formazione dei primi gruppi partigiani, il movimento popolare di opposizione alla guerra e di resistenza al nazi-fascismo viene incanalato nel patriottismo. I partiti del Comitato di Liberazione Nazionale (CLN) indirizzano la lotta sociale e politica non contro le classi dominanti nel loro complesso, ma solo contro “l’invasore”, il “tedesco”, ed i suoi sgherri fascisti. In questo modo i sacrifici

Continua a leggere

Pagine Marxiste n. 52 (marzo 2023)

Editoriale: Dopo un anno di guerra
Proletari e borghesi nel capitalismo russo
Il fronte interno della guerra russo-ucraina
Il dizionario che mancava
Il governo italiano tra guerra e affari
Grecia. Disastro di Tempe, un crimine del capitale
Iran, le diverse strade della lotta contro il regime islamico
La crisi del 1943 e la classe operaia
Gramsci, l’anarchico
Recensione Roma ne porta ancora i segni: sui muri di via Rasella. Morte a Roma. Il massacro delle Fosse Ardeatine di Robert Katz
Recensione Vita sospesa tra due Russie. Padri e figli di Ivan Turgenev

Continua a leggere

Relazione: La crisi del ’43 e la classe operaia – Milano, mercoledì 29 marzo, ore 20.30

GUERRA, CRISI BORGHESE, LOTTA DI CLASSE Ottant’anni fa il sistema di potere della borghesia italiana crollava miseramente sotto i colpi della guerra imperialista. Una guerra di cui l’imperialismo italiano, nella sua veste fascista, si era reso partecipe, precipitando il paese nella devastazione e nella miseria. Scioperi operai, caduta del fascismo, Armistizio, disgregazione dello Stato, Italia campo di battaglia, lotta partigiana… Ripercorriamone gli eventi. Per ricordare, ma soprattutto per capire. MERCOLEDI’

Continua a leggere

LA CRISI DEL ’43 E LA CLASSE OPERAIA

Ottanta anni fa, lo sfasciamento dello Stato italiano durante la guerra imperialista apre un periodo di profonda crisi e prelude alla lotta di Resistenza. Che tipo di Resistenza? Diretta da chi? Indirizzata verso cosa? La Resistenza in Italia è un fenomeno che va inquadrato nel più complessivo volgersi degli eventi legati agli sviluppi della Seconda Guerra Mondiale, iniziata nel settembre del 1939. Non possiamo neppure sommariamente richiamare ciò che accade

Continua a leggere