Home » Ricerca per tag

Articoli con tag: Repressione

Comunicati, Internazionale, Lotte, Repressione

23 Marzo 2022 - 21:24

Pubblichiamo dal sito Matrioska.info l’intervista al gruppo anarchico russo KRAS.

Vista la velocità con cui susseguono gli eventi della guerra in Ucraina e la frammentazione, confusione e parzialità delle informazioni che ci giungono attraverso i diversi media, il gruppo Moiras ha deciso di inviare questa settimana alcune domande alla sezione russa dell’IWA, con per ottenere una prospettiva libertaria sul conflitto che ci aiuti a posizionarci e prendere decisioni basate su una conoscenza più ampia. Nel testo che segue, queste domande sono raccolte insieme alle risposte inviate dal KRAS, al quale ringraziamo di qui per le rapide e chiarificatrici risposte.

Moiras: Nella vostra dichiarazione …

Comunicati, Lotte, Repressione

8 Marzo 2022 - 12:51

Inoltriamo questo appello alla solidarietà con le compagne e i compagni del Movimento di lotta “Disoccupati 7 Novembre” di Napoli, cui il Questore ha in pratica intimato di cessare le iniziative di lotta, altrimenti verranno messi sotto sorveglianza speciale.

Mercoledì 23 Febbraio la Questura di Napoli ha inoltrato avvisi orali a Eddy, Mimì, Maria, Antonio e Ciro, appartenenti al Movimento di lotta “Disoccupati 7 Novembre” e al sindacato intercategoriale Si Cobas.

Il questore in persona “intima di tenere una condotta conforme alla legge” per evitare “l’applicazione di una delle misure di prevenzione previste”.

Non commenteremo le accuse infamanti che arrivano, nel caso di …

Comunicati, Dal mondo, Lotte

19 Febbraio 2022 - 9:51

  La crisi globale multipla – sanitaria, sociale ed economica – provocata dalla pandemia Covid-19 ha messo  chiaramente in luce  l’interazione imprescindibile tra formazione sociale capitalistica e rapporto uomo-natura. Non esiste aspetto della vita dell’uomo e dell’ambiente in cui vive che non venga influenzato dal sistema sociale vigente, il quale impone la propria finalità ultima, il raggiungimento del massimo profitto a qualunque costo – alla stragrande maggioranza dell’umanità e alla natura stessa, spesso negando la soddisfazione di bisogni vitali e, nelle crisi più acute, distruggendo milioni di vite. Dopo l’esempio della lotta condotta da una minoranza tribale del Brasile, i Munduruku, per la sopravvivenza …

Comunicati, Dal mondo, Lotte

16 Febbraio 2022 - 9:37

In Brasile, una minoranza amazzonica, i Munduruku, combatte per la sopravvivenza propria, del territorio, e dell’ecosistema, e denuncia con questo la violenza ed irrazionalità del sistema economico-sociale capitalista. Selvaggia corsa all’oro, massiccio sfruttamento delle risorse del suolo, delle risorse idroelettriche, deforestazione, interessi economici e politici e corruzione sistemica, violenta violazione dei diritti umani con l’attiva compartecipazione del potere politico interno e internazionale contrapposti alla concezione dell’equilibrio uomo-natura delle popolazioni autoctone che cerca di esprimersi con le loro lotte attuali.

Proponiamo di seguito la traduzione di un articolo comparso cu Counterpunch, 11 febbraio 2022, a firma di Jean Wyllys e Julie Wark.

Noi …

Comunicati, Internazionale, Lotte, Repressione

11 Gennaio 2022 - 20:30

L’insurrezione esplosa in Kazakistan, che il presidente Tokayev attribuisce a “terroristi” al soldo di non meglio precisate potenze “straniere” è in realtà stata iniziata il 2 gennaio dai lavoratori della città industriale di Zhanaozen, e si è subito estesa a tutta la regione mineraria occidentale di Mangystau. Ha quindi una chiara matrice di classe. Questi lavoratori nella scorsa estate erano stati protagonisti di un’ondata di scioperi economici vittoriosi, che avevano portato il RADDOPPIO dei salari; ma il raddoppio del prezzo del Gpl, il principale carburante per auto nel paese, a seguito della liberalizzazione dei prezzi dell’energia (prodotta in loco), per …

Comunicati, Internazionale, Lotte, Repressione

7 Gennaio 2022 - 14:38

Mentre i carri armati russi marciano nelle città kazake, per schiacciare la rivolta in corso, a Washington come a Mosca, a Pechino come a Roma i custodi delle banche e delle borse sono in ansia.

Preoccupati per la sorte di centinaia di lavoratori esposti alla feroce repressione? Ansiosi di difendere i diritti umani?

Certo che no. Sono preoccupati per i listini del petrolio, per il prezzo del grano, per i loro affari miliardari in Kazakistan, che possono andare a buon fine solo grazie allo sfruttamento sistematico della forza lavoro kazaka (nota 1).

Con ipocrito stupore si scrive sui giornali e si dice nei …

Comunicati, Lotte, Repressione

14 Novembre 2021 - 20:03

Riceviamo questo articolo de “Il pungolo Rosso” sulla proibizione dei cortei nelle città:

Con la benedizione del gran sacerdote Mattarella, è arrivato il divieto dei cortei nel centro delle città, sotto o vicino ai palazzi del potere, che vanno blindati dalla protesta sociale, e operaia in particolare. La cosa era nell’aria da giorni. Per l’esattezza dal venerdì 15 ottobre quando per la prima volta dal loro inizio, le proteste “no green pass” erano state rafforzate, e in parte cambiate di segno, da primi contingenti di operai e proletari organizzati di alcuni porti del Nord, dell’Elettrolux di Susegana e di altre fabbriche …

Comunicati, Lotte, Repressione

8 Ottobre 2021 - 19:57

Migliaia di licenziamenti alla Whirlpool, Fedex, GKN, Gianetti, Logista, Alitalia, UNES, Teva, ecc.: sono solo la punta di un iceberg che vede uno stillicidio di licenziamenti individuali e l’assunzione di lavoratori interinali o a termine, ricattabili e senza diritti, mentre si prepara un’altra ondata con la fine della CIG/FIS Covid in diversi settori a fine ottobre.

L’inflazione riparte e sta per subire un’accelerata con il rincaro di luce e gas, e taglia il potere d’acquisto dei salari, già ridotto dal mancato rinnovo dei contratti o dalle svendite contrattuali. Sempre più aziende tagliano i salari subappaltando parte dei dipendenti a cooperative che …

Comunicati, Lotte, Repressione

22 Giugno 2021 - 20:17

Riportiamo dal sito del SI Cobas i dati della cassa di solidarietà per i familiari di Adil Belakhdim

Aperta la cassa di solidarietà per Adil, assassinato durante uno sciopero. Per contribuire via conto Iban IT23O3608105138254343954358. Postepay: 5333171076048723

APERTA LA CASSA DI SOLIDARIETÀ PER ADIL

Tutti coloro che intendono dare un contributo per sostenere i familiari e le spese legali del nostro compagno Adil Belakhdim, possono inviarli a mezzo bonifico al seguente IBAN:

IT23O3608105138254343954358

oppure a mezzo ricarica Postepay a:

5333171076048723

Intestato in entrambi i casi a Raffaella Crippa, codice fiscale: CRPRFL76T43C523I

BIC/SWIFT (per i versamenti da altri paesi): BPPIITRRXXX

Causale: “per Adil Belakhdim, assassinato durante uno sciopero”

S.I. Cobas

Comunicati, Internazionale, Lotte, Repressione

19 Giugno 2021 - 8:53

We publish the press statement of Revolutionary Internationalist Tendency abount the killing of comrade Adil Belakhdim:

This morning, during the strike at Lidl in Biandrate, a truck driver forced the picket of the striking workers, overwhelming and crushing Adil Belakdim, the coordinator SI Cobas of Novara, under the wheels of the truck.The behavior of the truck driver was criminal, as was that of the truck driver who overwhelmed Abd Elsalam Ahmed Eldanf, a worker of the Usb, years ago in Piacenza, in very similar circumstances.

It would be too easy, however, to blame an individual for this murder.

The killing of Adil Belakdim …