Home »

BERTONI, Luigi

7 Luglio 2022 No Comment

(Milano, 1872 – Ginevra, 1947), tipografo.

NOTA: il Bertoni viene inserito nonostante gli sia stata dedicata un’importante e completa biografia (G. Bottinelli, Luigi Bertoni: la coerenza di un anarchico, Edizioni La Baronata, 1997), in quanto determinante nell’organizzare a Ginevra un folto gruppo di fuoriusciti antimilitaristi.

Di madre italiana e padre ticinese. Lavorò prima a Como e poi a Mendrisio, partecipò all’assalto al Palazzo Governativo di Bellinzona (11 settembre 1890), quindi si trasferì a Ginevra. Dieci anni dopo fondò la rivista bilingue «Le Réveil socialiste anarchiste-Il Risveglio socialista anarchico» (dal 1914 «Il Risveglio comunista anarchico-Le Réveil communiste anarchiste» e dal 1925 il riferimento al comunismo venne eliminato).

Fortemente critico verso i bolscevichi, accusati di essere autoritari e accentratori, venne soprannominato gréviculteur (“coltivatore di scioperi”). Fu più volte arrestato per la sua attività antimilitarista. Di un’umanità straordinaria.

 

Comments are closed.