[Napoli] 14 Novembre: gli studenti chiamano… gli operai quando rispondono?

Dopo la forte contestazione di lunedì 12 al ministro Fornero, che si è conclusa con gli scontri protrattisi per più di un’ora tra piazzale Tecchio e viale Augusto a Fuorigrotta, siamo tornati in piazza, aderendo alle varie manifestazioni che sono state proclamate per la data dello sciopero europeo del 14 novembre. In tutta Italia sono state 87 le piazze (a destra una mappa con tutti i concentramenti), con centinaia di

Continua a leggere

M.Basso – La guerra di Maramaldo

La sproporzione tra le forze di Israele e quelle di Gaza è enorme. “I Palestinesi …non hanno un’Aviazione, non hanno una Marina Militare, non hanno un Esercito. Non è in corso una guerra, nella Striscia di Gaza. Nella Striscia di Gaza, è in corso un genocidio.” “Israele sta tagliando l’elettricità, per cui anche i ricoverati negli ospedali rischiano la vita.”(1) “L’esercito più morale del mondo”, così la propaganda più becera

Continua a leggere

[La Spezia] Nel vortice di crisi,tagli e truffe a rimetterci siamo sempre noi

Nel vortice di crisi,tagli e truffe a rimetterci siamo sempre noi Ancora una volta ci troviamo a subire una riforma scolastica volta a smantellare la scuola pubblica. Questo processo di smantellamento è iniziato nel 96’ con la riforma Berlinguer ed arriva sino all’ultimo decreto Profumo, passando attraverso la riforma Moratti, Fioroni, Gelmini. Viviamo in un tempo in cui il contenuto critico scolastico è stato svuotato del suo significato, a favore

Continua a leggere

M.Basso – Dacci oggi la nostra strage quotidiana

Fin dall’inizio del suo mandato Obama ha scelto la guerra sporca degli omicidi aerei, sperimentata dagli israeliani: “ Barack Obama ha firmato il suo primo ordine esecutivo per un attacco mirato tre giorni dopo essersi insediato alla Casa Bianca” “Come sottolinea il Washington Post, se negli anni di Bush lo sforzo dell’intelligence americana era stato quello di individuare, sequestrare e rinchiudere i presunti terroristi a Guantanamo (o Bagram, in Afghanistan),

Continua a leggere

8-11 Novembre: lo porti uno zombie a Firenze?

Riusciranno i nostri eroi a ritrovare il movimento misteriosamente scomparso in Italia? A dieci anni di distanza, riesumati dal museo delle cere dei falsi protagonisti della storia, ricompaiono gli stessi personaggi di 10 anni fa, nella stessa città “ospitale”, da nessuno eletti ad alcun movimento reale, a tessere la tela di nuovi immaginari social forum, sponsor dell’Europa sociale di S .Madre Chiesa, innamorati della democrazia partecipata, smemorati quanto basta su

Continua a leggere

Comunicato sull’Ikea di Piacenza:Non abbiamo paura dei manganelli e non ci facciamo incantare dal politicantismo borghese!

All’Ikea di Piacenza è in corso una lotta per il diritto dei lavoratori a organizzarsi e lottare a difesa delle proprie condizioni. Le cooperative del Consorzio CGS, cui l’Ikea dà in appalto la movimentazione delle merci nel suo centro logistico, ha estromesso i lavoratori più attivi tra i lavoratori ed i delegati SI Cobas che avevano invitato i lavoratori alla lotta contro una gestione arbitraria dell’orario di lavoro, per cui

Continua a leggere

Purghe di Stato

Come una purga, espelle gli escrementi, depurando e rigenerando l’organismo. Corruzione e “lotta alla corruzione” sono due facce della stessa medaglia. La prima usa il sistema, la seconda vuole mantenerlo. La prima succhia soldi e favori, la seconda vuole che ciò avvenga nelle regole, in forma trasparente, pulita. Ogni vent’anni, quasi come un ciclo capitalistico, si ricambia l’aria nelle stanze del sistema. Vent’anni fa’, toccò ai magistrati di “mani pulite”

Continua a leggere

[Alternativa di Classe] Firme oggi ed elezioni domani…

Firme oggi ed elezioni domani… non passa da lì una riscossa operaia! Si parla già di data precisa per le prossime elezioni politiche (pare scontato che ci saranno in Aprile 2013), ma, in realtà, è da tempo che tutto il “quadro politico” si è rimesso in movimento… La cosiddetta “crisi della politica” è il bersaglio cui i media cercano di canalizzare il malcontento delle vittime della crisi economica, cioè i

Continua a leggere

Comunicato sul 27 Ottobre

Abbiamo già scritto riguardo al corteo del 27 Ottobre spiegando i motivi della nostra partecipazione in piazza, per cui rimandiamo a quel comunicato le considerazioni politiche, convinti che i contenuti e le modalità di lotta da esprimere in una piazza si definiscano ben prima del giorno del corteo. Nulla è cambiato rispetto alle considerazioni già espresse in precedenza, anzi, per molti aspetti le nostre critiche nei confronti della prospettiva politica

Continua a leggere

[Piacenza] La polizia carica il picchetto dei lavoratori IKEA

Riceviamo da Piacenza: Alle ore 6,00 [di stamani 29 ottobre, ndr] polizia e carabinieri attaccano il picchetto e feriscono i lavoratori. Uno e’ in ospedale ferito alla testa. Alle ore 8,00 il picchetto resiste ancora e ai poliziotti non resta che schierarsi per intimidire: ci fanno un baffo non ci fanno paura! Loro sono costretti a deviare i camion in un’altra porta, non riusciamo a coprire anche quella, più tardi

Continua a leggere